trad“Una danza intorno al corpo….”. Il fondamento teorico del massaggio thailandese e’ il sistema dei 10 SEN, linee invisibili lungo le quali scorre il Ki (energia vitale) all’interno del corpo. L’operatore, attraverso l’uso di digitopressioni, pressioni palmari e altre tecniche corporee, riarmonizza il fluire di questa energia nella persona che riceve il massaggio. Ma i benefici sono anche altri: azione decontratturante sui muscoli e drenante sul sistema linfatico, miglioramento del tessuto connettivo, aumento della flessibilita’ grazie all’esecuzione passiva di molti asana dell’hatha yoga e un senso di benessere generale.

Il massaggio si esegue col cliente completamente vestito